In Aggiornamento, Annuncio, News, Newsletter, Novità

EMAS - Modifiche all’Allegato IV sulle Dichiarazioni Ambientali

Il Regolamento EMAS è uno strumento volontario al quale possono aderire tutte le organizzazioni con lo scopo di dare una valutazione e migliorare le proprie prestazioni ambientali. Nel 2018 la Commissione Europea ha emanato il Regolamento (UE) 2018/2026 che va a modificare l’Allegato IV del Regolamento 1221/2009/CE sul sistema comunitario di Ecogestione e Audit (EMAS). Si ricorda inoltre che la Dichiarazione Ambientale EMAS, deve essere accessibile al pubblico, preferibilmente tramite il sito internet dell’azienda dichiarante.

Qui di seguito il Nuovo Regolamento (UE) 2018/2026 del 19 dicembre 2018.

Aggiornamento Tariffe dei Premi INAIL

La Direzione dell’INAIL, ha pubblicato la nuova guida informativa dedicata alle tariffe INAIL per le assicurazioni contro infortuni e malattie professionali. È stata confermata la riduzione per interventi di prevenzione, sono state introdotte nuove voci ed eliminate quelle relative ad attività obsolete, il taglio degli oneri per le aziende sale a 1,7 miliardi ed è stato previsto un monitoraggio costante per rispondere ai cambiamenti del mondo produttivo. Di seguito è possibile consulatare e scaricare l’opuscolo con le nuove Tariffe INAL 2019. Per ulteriori informazioni sulle nuove tariffe consultare l’articolo dell’INAIL.

Pubblicata la UNI/PDR 55 - Linee Guida sulle Attrezzature a Pressione

È stata pubblicata la Prassi di Riferimento UNI/PDR 55 “Linee guida per l’applicazione delle raccolte ISPESL VSR-VSG-M-S nell’ambito della Direttiva 2014/68/UE”. Tale documento, vuole fornire le indicazioni per rendere applicabili le raccolte ISPESL VSR, VSG, M ed S, in riferimento ai requisiti di sicurezza definiti dalla Direttiva PED 2014/68/UE, per la progettazione e costruzione di attrezzature a pressione e insiemi, in conformità alla PED.

Qui di seguito è possibile consultare la pubblicazione con le Nuove Linee Guida UNI/PDR 55 per le attrezzature a pressione.

Promemoria Presentazione del MUD 2018

Si ricorda che il 22 giugno 2019 è la scadenza ultima per la presentazione del MUD – Modello Unico di Dichiarazione Ambientale per l’anno 2018 (in riferimento ai dati dal 01/01/2018 fino al 31/12/2018). Il 22 febbraio 2019, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il D.P.C.M. 24 dicembre 2018 dove sono presenti il modello e le istruzioni per la compilazione e presentazione del MUD 2018. Sono concessi massimo 60 giorni per la presentazione ritardata, che scadranno il 21 agosto 2019. Per ulteriori informazioni consultate la pagina del nostro corso dedicato alla compilazione del MUD al seguente link; altrimenti trovate i nostri contatti a fondo pagina.

Trasporto Nazionale di Sostanze Pericolose – ADR 2019

Con il Decreto Ministeriale del 12 febbraio 2019 emanato dal Ministero dei Trasporti, in Italia viene recepita la direttiva (UE) n. 2018/1846, che attua le nuove modifiche effettuate sulla direttiva 2008/68/CE, relativa al trasporto interno di merci pericolose su strada, su binari e per via marittima fra gli stati membri, in ambito di adeguamento al progresso scientifico e tecnico. Pertanto tutti i trasporti di merci pericolose, dovranno essere conformi alle disposizioni contenute nelle nuove edizioni ADR, RID e ADN del 2019.

Qui di seguito il D.M. 12 febbraio 2019.

Start typing and press Enter to search